film-cinema

Uno dei più attesi film horror del 2018 esce questo mese: Suspiria,con protagonistiDakota Johnson, Tilda Swinton, and Chloe Grace Moretzed è un remake di uno dei più noti film horror italiani ad oggi. Per celebrare la sua uscita, abbiamo deciso di parlare dei nostri film horror italiani preferiti.

Prima di arrivare alla lista, vorremmo menzionare il fatto che  il movimento horror italiano avveniva nei cinema italiani. In precedenza, il cinema italiano era fortemente influenzato da altre nazioni; i più popolari: combattimenti e spacconate all’italiana.Fu così fino a che il movimento horror degli anni ‘60 e ‘70del cinema italiano non iniziò esso stesso ad influenzare i film di altri paesi. Di questo ne siamo grati!

Le Orme

Le Orme

Le Orme è uno dei primi esempi di horror psicologico non prodotto da Hitchcock, e parla di una donna la cui vita inizia a sgretolarsi a causa di un film chiamato Le Orme.Questa spirale verso il basso porta ad una serie di crescenti e sconcertanti coincidenze guidandoci nel mistero più fitto. Un film da non perdere per gli amanti degli horror psicologici!

Opera

Opera

Distribuito nel 1987, Opera di Dario Argento è uno dei primi film violenti eimposta lo schema di tutti i seguenti film di questo genere.Qualsiasi fan del cinema violento deve vedere questo film d’orrore, specialmente per il modo in cui crea lo schema così ultra usato oggigiorno.Ciò che sorprendente è che, nonostante sia il prototipo del genere violento, non risulta un cliché quantomeno stancante.

La Casa Sul Cimitero

La Casa Sul Cimitero

Se sei fan di film come La casa dei mille corpi o La maschera di cera, questo è il film per te (e non solo per il tema della casa!). La trama gira attorno ad una famiglia che si trasferisce temporaneamente nell’abitazione, mentre il padre della famiglia studia vecchie case. Importanti spargimenti di sangue come nel miglior stile italiano dell’epoca ed effetti non all’altezza di quelli odierni, ma la narrazione resta buona.

Nel mondo ormai immortalato nell’immagine di Ghostface: Qual è il tuo film horror preferito?